DETTAGLIO EVENTO

Mc Hip Hop Contest Riccione 2014






Mc Hip Hop Contest Riccione


dal 04/01/2014 al 06/01/2014
Riccione
Mc Hip Hop Contest è l’evento di riferimento della cultura di strada, il più importante appuntamento dell'anno per gli amanti di hip hop & urban dance, con grandi giudici, coreografi e street dancers internazionali. Oltre duemila tra ballerini e coreografi, musicisti e interpreti dell’urban culture, provenienti da tutto il mondo, invaderanno per tre giorni la città di Riccione, dal 4 al 6 gennaio 2014.

Cos'è l'Mc Hip Hop Contest?

L'Mc è una danza collettiva minimalista rispetto ai collettivi di danza sacerdotali asserragliati al buio degli stereotipi e delle false sperimentazioni. L'Mc è un codice plurimo, un confronto multiculturale oltre il perimetro e sempre più condiviso. Alla fine dovrà essere evidente che la danza urbana è affidata alla corrente di venti diversi, dove i percorsi sono “altri” liberi dalle prigioni del primitivo spacciato per underground ed illuminati dalla storia, in una dimensione di profondità emotiva e di stupore. Ad ogni edizione ci carichiamo di responsabilità per scoprire nuove magie e spolverare le stressanti manie da abdicare.

Compie 19 anni l'Mc Hip Hop Contest ed è davvero difficile oggi trovare nel mondo un evento così importante per il carisma dei testimonial ed il prestigio delle rappresentazioni proposte. Un autentico ed autorevole laboratorio emerso dal sottosuolo dall’alveo in cui si è generato e si è evoluto. Un attento osservatorio minimalista, un virus che si insinua tra protagonisti e spettatori e che ha contagiato la raffinata scena continentale attratta dal nuovo e da quelle spontanee atmosfere sotterranee che soltanto le sperimentazioni sanno imprimere.

Il percorso negli anni attraverso i luoghi e le immagini, ha contribuito a rendere l'Mc un interessante viaggio attraverso l'archeologia della "old school", spesso barricata tra ingenui torpori retrò e scontati compiacimenti, e l'arte contemporanea innovativa e coraggiosa. Un tentativo antistorico che ha prodotto vittime e nuovi mostri, rallentato l'inevitabile evoluzione degli stili. Fuori dagli aspetti formativi di tendenza, l'Mc ha coinciso con la genesi di una vera "factory" teatrale, un crogiolo di razze e di colori, un'isola lontana che diventa un luogo di rifugio per nuovi artisti che ritrovano spazi di partecipazione e confronto.